Skip to main content

È un atto politico fondamentale per “contare” in europa e dare voce al cuore del paese

“Sottoscrivo pienamente l’appello ai moderati che vede fra i primi firmatari il nostro Segretario Nazionale Antonio Tajani insieme a Claudio Scajola, al quale hanno aderito amministratori e leader di movimenti civici, rappresentanti della società civile, del mondo produttivo e del terzo settore. Si tratta di un atto politico forte, coraggioso e responsabile. Forza Italia potrà così consolidare il proprio ruolo all’interno del Partito Popolare Europeo, qualificandosi come casa dei moderati, dei liberali, delle forze cattoliche e riformiste che in Europa vogliono contare, essere protagonisti di un cambiamento che garantisca competitività, sostenibilità e benessere”.

Lo afferma l’Europarlamentare di Forza Italia – PPE, Massimiliano Salini.

“Nel corso della mia esperienza nelle istituzioni europee – spiega Salini – ho potuto constatare come, per ottenere risultati concreti a beneficio delle imprese, delle famiglie, dei territori non servano slogan o peripezie folkloristiche, bensì la voglia e la capacità di agire concretamente, lavorare in sintonia, rappresentare posizioni specifiche anche in modo energico e deciso. Forza Italia, quale componente fondamentale del PPE, ha perseguito e ottenuto risultati importanti. E continuerà a farlo con sempre maggiore incisività nel corso della prossima Legislatura nella misura in cui saprà attrarre le forze positive del Paese, persone con le idee chiare che si riconoscono e condividono i nostri valori, nel solco tracciato dal Presidente Berlusconi”.